“Parte civile contro i delinquenti di Piacenza”

Alessandro De Angelis, colonnello dei carabinieri e già comandante provinciale di Varese, invita i colleghi di tutta Italia a scendere in campo contro coloro che sporcano l'uniforme

Ho deciso che mi costituirò parte civile per i fatti accaduti a Piacenza ed ogni volta che un delinquente si permetterà ancora di macchiare la mia divisa“.

Così Alessandro De Angelis, colonnello dei carabinieri che per anni ha guidato l’Arma di Varese quale comandante provinciale, annuncia l’intenzione di portare in tribunale la rabbia, il disagio e il disprezzo provocati da chi, come gli uomini coinvolti nell’inchiesta piacentina, ha gettato fango sulla Benemerita e lancia un appello ai colleghi e agli organi di rappresentanza militare affinché inizino a farsi sentire.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.