fbpx

Strade sicure, campioni in pista

Campagna di sensibilizzazione promossa da Aci e Consass e lanciata a Malpensa, alla presenza di numerose autorità e di grandi nomi dello sport

La strada è di tutti e tutti devono imparare a rispettarla. Questo il messaggio che il Comitato nazionale per la sicurezza stradale Conass desidera diffondere, con l’obiettivo di sensibilizzare automobilisti e non soltanto. Da qui l’idea di affiggere sulle pareti dell’aeroporto di Malpensa dei cartelli che riportano le regole della strada e che vedono protagonisti grandi campioni dello sport.  Un luogo – l’aeroporto della brughiera – non casuale. La ss336, strada percorsa per raggiungerlo, è una delle arterie dove si verifica il maggior numero di incidenti in tutta la provincia di Varese. 

Venerdì l’inaugurazione ufficiale dell’iniziativa, alla presenza di numerose autorità:  l’assessore alla sicurezza di Regione Lombardia Riccardo De Corato, l’assessore alla Sicurezza di Gallarate, anche vicepresidente di Conass Francesca Caruso,  il presidente di Consass Ivan Basso, il presidente Aci Milano Geronimo La Russa e il presidente Aci Varese Giuseppe Redaelli. Tra il pubblico, anche il sindaco di Ferno Filippo Gesualdi e il capitano dei carabinieri di Gallarate  Matteo Russo.

Gradita la partecipazione di due grandi dello sport, l’ex campione di rally Jean Todt, ambasciatore Onu della sicurezza stradale, e l’ex calciatore Didier Drogba, uno dei testimonial della prossima stagione di sensibilizzazione.

E parlando di sicurezza stradale è inevitabile un accenno anche ai monopattini. Milano ha già diffuso delle regole chiare il loro utilizzo. E’ indispensabile che queste vengano rispettate alla lettera, dice La Russa, Aci. 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.