Lea e Daniele sono tornati a casa

Erano piccoli e si salvarono, grazie alla generosità cunardese, dalla furia nazifascista

Fuggirono da agnelli sacrificali scampati al massacro. Tornano, oggi, da cittadini onorari. giornata da incorniciare quella vissuta a Cunardo da Lea e Daniele, due anziani fratelli che hanno fatto visita alla casa e alla comunità cui devono la salvezza.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.