fbpx

Operaio folgorato, tragedia a Solbiate Arno

Infortunio letale nella cabina elettrica dove il lavoratore, di 61 anni, era impegnato. Sindacato in sciopero per tutto domani

Si chiamava Giuseppe Mazzetti l’uomo di 61 anni morto ieri pomeriggio a Solbiate Arno, folgorato da una scossa di 220 volt mentre cercava di spostare una centralina elettrica. Un’ambulanza, un’automedica, i Vigili del Fuoco di Busto e Gallarate e i Carabinieri di Gallarate sono subito intervenuti sul posto. Inutili i soccorsi. Troppo forte la scarica elettrica. Si è consumata così un’altra tragedia sul lavoro nel varesotto. L’incidente è ora al vaglio delle autorità, che dovranno ricostruirne l’esatta dinamica.

Nel frattempo, la FlmUniti ha proclamato per oggi un’intera giornata di sciopero, in segno di protesta contro la preoccupante escalation di infortuni, che spesso, come in questo caso, sfociano nelle famigerate morti bianche.  “Questa – scrive il sindacato in una nota – è l’ennesima vittima di un sistema produttivo che si basa solo sulla logica del profitto a beneficio della classe padronale”.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.