Riti Voodoo per la droga: 3 kg sequestrati

Quattro persone in manette e 3 kg di cocaina sequestrata. È il risultato dell’operazione Ritual che ha visto al lavoro la Guardia di Finanza di Varese e che ha inflitto un duro colpo al traffico internazionale di stupefacenti provenienti dall’Africa e destinati all’Europa

Quattro persone in manette e 3 kg di cocaina sequestrata. È il risultato dell’operazione Ritual che ha visto al lavoro la Guardia di Finanza di Varese e che ha inflitto un duro colpo al traffico internazionale di stupefacenti provenienti dall’Africa e destinati all’Europa.

Le indagini hanno preso il via con l’arresto di un nigeriano arrivato a Malpensa dall’Etiopia e trovato con 92 ovuli di cocaina nello stomaco. La Guardia di Finanza ha così scoperto l’esistenza di un pericoloso sodalizio criminoso con base logistica a Torino.

E’ stata poi la volta di un altro corriere della droga: una donna nigeriana residente a Torino e trovata in possesso di oltre 530 g di cocaina.

Grazie allo studio dei tabulati telefonici, ad osservazioni, pedinamenti, accertamenti tecnici e grazie all’utilizzo dei cani antidroga, sono stati smascherati i meccanismi utilizzati per reperire lo stupefacente e per immetterlo illegalmente in Italia.

Le prove acquisite dai finanzieri hanno permesso di individuare gli organizzatori e destinatari della sostanza stupefacente: una coppia nigeriani residente a Torino che, per favorire il buon esito del viaggio del corriere, si avvaleva di riti propiziatori praticati a pagamento da appositi ‘santoni’ nei luoghi di origine della spedizione.

Oltre a giungere per via aerea dal continente africano, la droga arrivava in transito anche dall’Europa attraverso altri canali ritenuti dagli organizzatori più ‘sicuri’ per i loro fini criminali.

A termine dell’operazione sono stati eseguiti a Imperia due fermi di polizia giudiziaria emessi dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio nei confronti dei due organizzatori, mentre erano in procinto di fuggire dal territorio nazionale.

E’ stata così smascherato un gruppo criminale pronto a importare nel territorio dello Stato ingenti quantitativi di stupefacenti destinati ad assicurare almeno 6.000 dosi di droga alle piazze di spaccio della zona.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.