Centrodestra, il dopo Maroni va ponderato

Matteo Inzaghi analizza il momento delicato che Lega e alleati stanno attraversando. Una fase che necessita tempo, riflessione, dibattito e rispetto. Valori confermati nella lettera diffusa oggi da Mauro Della Porta Raffo

La scelta di un candidato sindaco non è mai uno scherzo. Soprattutto in un capoluogo e in una coalizione che ha l’obiettivo di strappare lo scettro all’amministrazione uscente.

Per quanto riguarda il centrodestra di Varese, il momento è ancor più delicato, perché alla componente politica si aggiunge quella umana, empatica, frutto di una elaborazione tutt’altro che banale. Un candidato c’era eccome: si chiama Roberto Maroni. Si è fatto da parte, non per questioni banali, ma per motivi di salute. Decisione che merita rispetto e che, per essere adeguatamente metabolizzata e tradotta in scelte di valore, pretende un periodo di seria ponderazione, trasparenza e compattezza.

Matteo Inzaghi parte da questo presupposto per spiegare il momento delicato vissuto dalla Lega. E l’esigenza di muoversi con cautela. La lettera odierna di Mauro Della Porta Raffo sta lì a dimostrarlo.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.