EMA, l’ennesima sconfitta

L'Agenzia del Farmaco vola ad Amsterdam. E il Belpaese si ritrova con l'ennesimo, internazionale, pugno di mosche

Inutile maledire i sorteggi (anche quando sembrano fasulli, oltre che ridicoli). A perdere il treno dell’EMA è stata una serie di fattori, cause e concause. amaro dirlo: ma quando l’Italia è rappresentata dai suoi talenti, vince. Quando di mezzo si mettono politici e burocrati, invece…

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.