Gallarate è appassita. Ridiamole bellezza

Dopo il nostro "Vergogna!", il sopralluogo dell'assessore. Doveroso ma insufficiente

Sapevamo che l’intervento delle telecamere di Rete55 tra vicolo del Gambero e via San Giovanni Bosco, a Gallarate, avrebbe suscitato scalpore. Anche perché la situazione immortalata, già di per sé insopportabile, è resa ancor più odiosa dalla sobrietà e dalla compostezza delle proteste. Nessuno, tra i cittadini intervistati, si è lasciato andare a grida rabbiose o lacrime disperate. La loro è stata una triste, educata e impietosa presa d’atto: Gallarate ha perso la propria bellezza. Il problema non sono solo i giovinastri violenti e incivili. Ma l’impotenza di una comunità onesta e laboriosa che rischia di sentirsi ospite in casa propria.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.