La piazza a 5 Stelle colma i vuoti altrui

Varese si "grillizza" per la visita dell'ormai famoso Dibba. E anche da queste parti lo schema si fa tripolare

Quando gli eserciti iniziano a ritirarsi, i nemici avanzano, guadagnano terreno, occupano fortini e piantano bandiere. E’ il caso del Movimento 5 Stelle, che approfittando della crisi piddina e dello sfilacciamento di centrodestra, sbarca ufficialmente in una città come Varese, da anni corteggiata, ma non ancora conquistata. Il pienone visto al comizio di Alessandro DiBattista, tuttavia, sembra aver cambiato qualcosa.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.