Medici denunciati: ieri eroi, oggi bersagli

Una valanga di azioni legali colpiscono i medici, accusati di aver gestito male, frainteso o sottostimato i sintomi del covid. In questo editoriale, Matteo Inzaghi commenta la notizia, definendosi, letteralmente, sconvolto.

Fino a pochi mesi fa, centinaia di persone stavano assiepate fuori dagli ospedali, acclamando e applaudendo gli “eroi”, che hanno trascorso giorno e notte in prima linea per salvare i pazienti dal covid e che, in molte occasioni, hanno pagato con la vita il prezzo del proprio impegno.

Oggi la stessa categoria (medici di famiglia, di pronto soccorso e specialisti ambulatoriali) viene subissata di denunce.

Nel servizio, una riflessione di Matteo Inzaghi

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.