fbpx

Orsi assolto, chi gli restituirà 6 anni di vita e di lavoro?

L'ex numero uno di Finmeccanica non ha mai corrotto nessuno. Lo ha deciso la Corte di Cassazione, molto tempo dopo l'inizio del calvario

Un sospiro di sollievo, seguito da una sola atroce domanda: perché? Immaginiamo sia stata più o meno questa la reazione di Giuseppe Orsi alla lettura della sentenza. La Corte di Cassazione lo ha assolto definitivamente dall’accusa di corruzione internazionale e false fatture. Stessa decisione per Bruno Spagnolini. Per i due top manager i erano sono cominciati all’inizio del 2013, quando l’allora numero uno di Finmeccanica era finito addirittura in carcere, mentre Spagnolini veniva confinato a domiciliari. E adesso? Chi restituirà a Orsi e Spagnolini questo pezzo di vita? Se lo chiede, in questo editoriale, Matteo Inzaghi.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.