Province, il nodo degli esuberi

Il personale degli enti sarà distribuito tra Regioni e comuni. Ma con quali risparmi? E quali competenze?

Il sottosegretario Delrio insiste: entro metà Settembre i decreti attuativi saranno operativi e le province si avvieranno a una radicale trasformazione. E il personale. Dati alla mano, oltre 20 mila lavoratori risultano in esubero, anche perché gli enti di domani avranno meno competenze rispetto a quelli odierni. Ma niente paura. Il govenro non prevede licenziamenti, bensì trasferimenti. In pratica, i lavoratori seguiranno le proprie mansioni, spostandosi in Comune o in Regione. solo che, di nodi, ne restano ancora parecchi.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.