Zanetti, il Molina e l’audizione “stonata”

Quali criteri hanno portato l'ex segretaria di presidenza nel nuovo cda?

Audizione a due facce, quelle che hanno preceduto la nomina del nuovo cda di Fondazione Molina. Da un lato, professionalità indiscusse. Dall’altro, una scelta più politica che amministrativa: quella che ha (ri)portato Anna Zanetti ai piani alti di viale Borri.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.