fbpx

“Al Paese serve un Governo, non un governicchio”

Il leghista Matteo Bianchi attende le decisioni del Capo dello Stato, ma auspica il ritorno alle urne. Anche per l'Autonomia

“Piena fiducia nel Presidente della Repubblica, che sicuramente prenderà la decisione più saggia. Il mio auspicio, però, non può che essere quello di andare al voto al più presto”. Così Matteo Bianchi, deputato della Lega, risponde a chi gli chiede di riassumere in poche parole l’attuale quadro politico e di spiegare come mai, un esecutivo che si pensava potesse reggere l’intero mandato, si spezza dopo poco più di un anno.

“Purtroppo – spiega l’ex sindaco di Morazzone – speravano che i Cinque Stelle tenessero davvero al cambiamento, invece si sono fissati su veti e questioni prettamente ideologici, che rendono impossibile il prosieguo del lavoro. Ora serve restituire agli italiani un governo forte, credibile e sostenuto dal popolo, perciò penso che non vi siano alternative al ritorno alle urne. Quel che è certo – chiosa Bianchi – è la nostra più ferma opposizione a qualunque forma di governicchio

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.