fbpx

Cassani e Paragone sul “ring” di Gallarate

Acceso (e piovoso) confronto tra il sindaco e il senatore Cinque Stelle sul destino del governo cittadino

Pochi partecipanti, tanta pioggia, qualche tensione. Questi gli ingredienti del presidio organizzato dal Movimento Cinque Stelle a Gallarate. In prima linea, il senatore Gianluigi Paragone, affrontato a muso duro dal sindaco Andrea Cassani. Sullo sfondo, il terremoto giudiziario costato il carcere a Nino Caianiello e all’assessore all’urbanistica Sandro Petrone. E parecchie fibrillazioni alla maggioranza di centrodestra. Ecco qualche estratto del loro faccia a faccia. Seguito da un nostro commento.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.