Cavaria brucia le tappe

A meno di due anni dall’inizio del mandato, l’amministrazione comunale guidata da Franco Zeni sta praticamente portando a termine il suo programma elettorale. "Abbiamo lavorato duramente per il bene della comunità" - dice - " e continueremo a farlo"

A meno di due anni dall’inizio del mandato, l’amministrazione comunale di CAVARIA CON PREMEZZO sta portando a termine il suo programma elettorale, presentato alle elezioni del 2019.  L’ultimo prezioso tassello è arrivato lo scorso 17 settembre, con lo stanziamento di 40 mila euro a fondo perduto destinato alla realizzazione di un ambulatorio infermieristico  comunale, che verrà allestito al piano terra del municipio.

Tra gli altri progetti portati a termine in questo difficile 2020, la fontana posizionata di fronte al vecchio palazzo comunale. L’opera è rappresentata da un’anfora che immette acqua in una vasca di pietra…

Risolto anche il problema delle acque reflue. I lavori  – finanziati da Regione Lombardia e già partiti – permetteranno al centro di Cavaria di non essere più soggetto a pericolose inondazioni.

Sempre grazie al finanziamento di Regione Lombardia, a Cavaria partiranno a breve i lavori di ampliamento del parco di via Crocetta, destinato a diventare un vero e proprio parco inclusivo.

Da ultimo, riprendono i lavori tra via Ronchetti e via Morazzone. Presto nascerà un moderno polo commerciale – dice il sindaco – dove sorgerà un nuovo supermercato e altre attività economiche.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.