La Civica si presenta. E parte dalla cima

Una nuova compagine, votata al civismo e al rilancio di una Varese "ripiegata su sé stessa e sulle proprie potenzialità", si presenta ufficialmente. Tra i promotori, l'ex consigliere comunale Mauro Gregori e l'ex sindaco Andrea Zanotti

Una forza politica variegata, eterogenea, che fin dal nome si richiama al civismo e che fin dal logo esprime una viscerale varesinità. Con quella Torre, anch’essa civica, che si staglia da Piazza Montegrappa e che diviene simbolo delle tante potenzialità inespresse dal capoluogo, disseminato di bellezze misconosciute, smantellate, poco valorizzate o, nel caso specifico, chiuse al pubblico.

Promotori della nuova compagine, che oggi si presenta ufficialmente e avvia un proprio percorso verso le elezioni 2021, oltre all’artista Sara Pennacchio, Mauro Gregori, già consigliere comunale deluso dalla linea Galimberti, e l’ex sindaco di casciago Andrea Zanotti. Ma anche Raffaella De Matté, Rezart Ujkaj, Marco Padula, Chiara Rosellini, Fabrizio Vettore, Davide Franceschi De Marchi, Maria Rosa Sabella, Lorenzo Ungaro.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.