Mercato e trasloco, i dubbi de La Civica

Il gruppo capitanato da Mauro Gregori esprime forti perplessità sul piano viabilistico ("Via Spinelli va pedonalizzata") e regolamentare: "Iniqua la graduatoria delle assegnazioni"

Via Spinelli va chiusa al traffico e pedonalizzata“. E già questo, secondo La Civica Varese, avvierebbe Piazza Repubblica verso un futuro sostenibile, condiviso e meno spinoso per gli ambulanti del Mercato, i quali, con qualche perplessità, si apprestano a traslocare in loco da Piazzale Kennedy.

Al centro delle obiezioni del gruppo fondato dall’ex consigliere comunale di maggioranza Mauro Gregori non c’è il trasferimento delle bancarelle, ratificato da più parti, compreso un referendum tra gli addetti ai lavori. Quanto le modalità di spostamento, il criterio di assegnazione degli spazi e, appunto, la questione traffico.

“Per quanto riguarda le autorizzazioni, afferma Gregori, posto che, nella nuova location, non c’è spazio a sufficienza per garantire tutti gli stalli disponibili in Piazzale Kennedy, il Comune procederà con una sorta di graduatoria, destinata a privilegiare le licenze più “stagionate” e a parcheggiare in lista di attesa quelle più recenti: “Siamo sicuri che questo criterio sia il più giusto?“, chiede La Civica: “Molte delle licenze più antiche sono già passate più volte di mano, inficiandone la storicità. Inoltre, sarebbe meglio favorire chi vende merce di qualità (attraverso controlli mirati), indipendentemente dagli anni di esercizio”.

Una criticità, quella appena citata, che si intreccia con l’altra, di carattere viabilistico: “Gran parte dei progetti, compreso il più storico, firmato e vinto anni fa dall’architetto Galantino, prevede la pedonalizzazione di via Spinelli: in effetti, la chiusura al traffico della via su cui si affaccia la ex caserma consentirebbe la “ricucitura” della piazza, nonché l’estensione dello spazio disponibile. A beneficio di tutti, mercatari compresi”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.