fbpx

Minacce a Gulino, la parola al sindaco

Irene Bellifemine rinnova il proprio messaggio di vicinanza all'esponente leghista destinataria di una lettera minatoria e condanna fermamente un gesto ingiustificabile

“Un gesto intollerabile, brutale e vigliacco. Mi auguro che gli inquirenti risalgano quanto prima all’identità dell’autore”. Così il sindaco di Malnate, Irene Bellifemine torna a condannare fermamente la lettera minatoria, con tanto di proiettili, recapitata l’altro giorno all’esponente di opposizione, la leghista Daniela Gulino. “La politica è confronto, non aggressione”, afferma il primo cittadino”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.