Paragone sfotte DiMaio. Col ciuccio in bocca

Il senatore, espulso dal M5S, prende in giro l'ormai ex capo politico dei Cinque Stelle e decreta l'inesorabile quanto inarrestabile sgretolamento del consenso politico grillino

Intervento a dir poco provocatorio di Gianluigi Paragone, che nel suo ultimo post si presenta col ciuccio in bocca, imitando un Luigi Di Maio infantile quanto incapace di ammettere le proprie responsabilità nella pesante sconfitta rimediata dal Movimento Cinque Stelle in Emilia. La profezia del senatore: “Finirà così anche in altre parti d’Italia: perché state facendo da “palo” a quel sistema che avevate promesso di contrastare“.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.