Pignataro: “Addio maggioranza”. Astuti: “Controlli inadeguati”

I vertici del PD chiedono a gran voce il passo indietro del sindaco di Gallarate. E il consigliere regionale chiede: "A cosa servono i tanti organismi regionali anti corruzione?"

Opposizione all’assalto dell’amministrazione Cassani. Nei giorni che seguono il ciclone giudiziario che ha travolto i vertici provinciali di Forza Italia e decapitato il potere caianielliano, portando in carcere l’assessore all’urbanistica Sandro Petrone, a Gallarate il clima è letteralmente infuocato. Giovanni Pignataro insiste nel chiedere al sindaco di dimettersi – “Non per responsabilità giudiziaria, bensì politica – mentre il consigliere regionale Astuti si chiede a cosa servano i tanti organismi anti corruzione spuntati in questi anni.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.