Sindaci e Decreto Salvini: giudizi di parte

La nuova legge sulla sicurezza in città diventa terreno di scontro tra Lega e centrosinistra

Salvini contro sindaci? Non proprio: più che altro, Lega contro PD. Il Decreto Sicurezza che porta il nome del ministro dell’interno scatena le ire di borgomastri targati centrosinistra, a Palermo come a Napoli, a Firenze come a Varese. Davide Galimberti mostra pollice verso, mentre il gallaratese Andrea Cassani si dice entusiasta. Favorevoli al Decreto anche l’azzurro Poliseno e il “meloniano” Pellicini. Ma pure qualche civico, vedi Guzzetti, storicamente allegico alle tinte gialloverdi, critica i contestatori.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.