Taglio Parlamentari, Cipriano: “E’ tempo di cambiare”

L'attivista del Movimento Cinque Stelle si schiera per il Sì al Referendum del 20 e del 21 settembre. "La riduzione di Deputati e Senatori rappresenta il primo passo verso un Parlamento più efficiente, capace di eliminare tutti gli sprechi che allontanano la politica dai bisogni concreti del popolo", dice

Il 20 e 21 Settembre gli italiani saranno chiamati al voto per il Referendum Confermativo sul Taglio dei Parlamentari. Se approvata, la consultazione porterà alla riduzione dei deputati da 630 a 400 e dei senatori, da 315 a 200. Rete55 ha avviato un dibattito in merito, mettendo a confronto le diversi opinioni. Ascoltiamo oggi Gianfranco Cipriano, noto attivista del Movimento 5 Stelle, assolutamente favorevole al taglio di Deputati e Senatori. “Ne deriverebbe un vantaggio per il Paese, in termini organizzativi e di costi”, dice. 

La riduzione di Deputati e Senatori rappresenta il primo passo verso un Parlamento più efficiente, capace di eliminare tutti gli sprechi che allontanano la politica dai bisogni concreti del popolo” – conclude Cipriano. 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.