“Vaccino e riforme: una sanità (lombarda) da rilanciare”

Emanuele Monti, Lega: "Gli odontoiatri vanno vaccinati al più presto, ma Arcuri ha dimenticato l'intera categoria". E sulla Legge23: "Lavoriamo all'evoluzione della legge, che tenga conto di ciò che l'emergenza ci ha insegnato"

Vaccinate i dentisti. Lo chiede in maniera forte e chiara Emanuele Monti, presidente della commissione regionale sanità.

Gli odontoiatri – spiega l’esponente leghista – sono particolarmente esposti al rischio di contagio. Ciononostante sono stati incredibilmente esclusi dall’elenco delle figure professionali da vaccinare a stretto giro. Il commissario Arcuri deve immediatamente rimediare”.

Dopodiché, Monti guarda con fiducia al ritmo delle iniezioni in corso: la Lombardia ha recuperato i ritardi dei primi giorni e con quasi 70 mila vaccinazioni già effettuate si afferma tra le prime regioni italiane.

E’ questa, dunque, la sfida del 2021? No, risponde il consigliere regionale: “La priorità del nostro sistema è riformare la sanità lombarda”

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.