Vaccino e spostamenti, Librandi sferza il Governo

L'onorevole di Italia Viva si dice preoccupato dai tempi di distribuzione e somministrazione: "Saremo l'ultima ruota del carro?". Poi le perplessità sulle restrizioni natalizie: "Sbagliato impedire i ricongiungimenti". Politica varesina: "Maroni? Un buon musicista"

Gianfranco Librandi conferma i toni caustici e pungenti che, ormai da anni, ne caratterizzano le performance su giornali e arene televisive.

Ma quando gli chiediamo un’opinione sull’arrivo (imminente?) del vaccino anti covid, il deputato di Italia Viva non nasconde una forte preoccupazione: “Rischiamo di attendere troppo. Entro la Primavera Gran Bretagna e Stati Uniti avranno vaccinato gran parte dei loro cittadini. E noi? Qui si rischia di arrivare per ultimi”.

Un esempio, quello estero, che secondo l’esponente saronnese dovrebbe darci lezione anche in termini di spostamenti natalizi: “Assurdo impedire alle famiglie di ritrovarsi, specie per chi risiede in Comuni vicini“.

Infine, il match varesino delle prossime amministrative: “Io sto con Galimberti, persona seria e gran lavoratore. Maroni? Un buon musicista“.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.