fbpx

Bridge: successo di tutti, boomerang per alcuni

All'indomani della riapertura di Linate, l'area Malpensa traccia un bilancio positivo dei 3 mesi di "super lavoro", ma i sindaci restano sul chi va là: "Decidiamo insieme il futuro dell'aeroporto"

Numeri alla mano, l’operazione Bridge è stata un successo. Il sistema Malpensa ha retto il periodico trasloco di migliaia di passeggeri in arrivo da Linate, le infrastrutture hanno sofferto, ma passato il test, il capitolo sicurezza non ha subito crepe.
Ancora presto, tuttavia, per stappare lo champagne. La riunione di stamani coi sindaci ha sviscerato i timori e le perplessità di alcuni vicini di casa dell’aeroporto, i quali temono che lo sforzo profuso nei 3 mesi del Bridge finisca per tradursi in un boomerang, cioè in un sistema Malpensa pronto ad alzare l’asticella delle pretese, a scapito delle comunità locali.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.