Mirabelli, con A2A, contro il Comune

Il presidente di ACSM-AGAM Ambiente conferma la diatriba col Municipio sul futuro della raccolta rifiuti

E’ scontro tra Comune di Varese e ACSM-AGAM sul futuro della raccolta rifiuti.

La conferma arriva da Fabrizio Mirabelli, presidente della società che si occupa del ramo ambiente: il problema, sollevato nei giorni scorsi da Rete55, riguarda la nuova gara che Palazzo Estense si prepara a lanciare per l’affidamento del servizio di raccolta rifiuti.

La decisione, concretizzata a metà Agosto, segue di poche settimane la definitiva fusione di ASPEM in ACSM AGAM, società che racchiude le ex municipalizzate di Varese, Como, Lecco, Monza e Sondrio e che vede in A2A il socio forte, con oltre il 38% delle quote.

Ai nostri microfoni Mirabelli conferma la diatriba, individuando nella scadenza prevista, il 31 Dicembre di quest’anno, il pomo della discordia.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.