RSA, Monti: “Serve una svolta”

Il presidente della Commissione Sanità promette un giro di vite per liberare risorse a favore delle strutture migliori

Nel giorno in cui la Guardia di Finanza scopre, sequestra e chiude una Casa di Riposo completamente abusiva (è accaduto a Luino), il consigliere regionale della Lega e presidente della Commissione Sanità Emanuele Monti interviene nel tema, complesso e intricato, delle strutture accreditate e di quelle pubbliche, promettendo un cambio di passo. Da un lato, l’inasprimento delle misure contro le strutture peggiori. Dall’altro, nuove risorse a favore delle RSA più virtuose. Inoltre, occhio di riguardo all’assistenza domiciliare e, dal punto vista strettamente ospedaliero, qualche accorgimento che rafforzi l’opera dei (pochi) medici.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.