Vaccino, 30 mila dosi già somministrate. Ma la strada è lunga

Ats Insubria snocciola i dati relativi alla campagna iniziata 10 giorni fa. Ad oggi i medici di base di Varese e Como hanno potuto disporre di 100 dosi a testa, ma dal 18 Novembre ne riceveranno una nuova partita

Sono 30 mila le dosi già somministrate in questa prima fase di vaccinazioni antinfluenzali.

La gran parte del peso grava sulle spalle dei medici di medicina generale, che hanno vaccinato 26.300 persone. Delle restanti 3.700 si sono prese cura le ASST.

Rete55 ne ha parlato con ATS Insubria, che annuncia l’acquisto di 363 mila dosi di vaccino, 150 mila in più rispetto all’anno scorso: “Basteranno per tutti”, assicurano dall’Agenzia, rispondendo indirettamente a chi, in queste ore, sta mettendo in discussione il numero di dosi disponibili (per riascoltare le parole di preoccupazione espresse dal medico di Samarate, clicca qui)

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.