A Scuola in Estate, Criscuolo: “Per me è sì”

Dal governo mezzo miliardo di euro per tenere aperti gli istituti a Giugno, Luglio e Agosto, con lezioni mirate e percorsi atti a recuperare ciò che si è perso in DAD. La professoressa del Cairoli: "Io ci sto, ma ricordatevi: questo non è un parcheggio né un oratorio feriale"

Aperti per ferie. Il governo Draghi ci crede, tanto da mettere sul piatto 500 milioni di euro per finanziare il progetto della scuola d’estate.

Volontari gli studenti che vi aderiranno; volontari, ma pagati, i docenti che accetteranno la sfida. Ma come la pensano gli addetti ai lavori?

Dal Liceo Classico di Varese, c’è chi dice sì. E’ il caso della professoressa Vittoria Criscuolo, che abbiamo intervistato.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.