I cani nella storia dell’arte

Al cane manca solo la parola, come si suol dire. Nel libro "La mia storia nell'arte. Al cane manca solo la parola, come si suol dire. Nel libro "La mia storia nell'arte. Ritratti di cani memorabili", sono proprio i nostri amici a quattro zampe a raccontare i meravigliosi dipinti in cui sono raffigurati. Ospiti di questa puntata di "Amico cane" due autori dell'affascinante percorso tra arte e indissolubile rapporto uomo-cane

Simbolo di fedeltà, compagno di avventure e di gioco, il cane è l’essere vivente più raffigurato dopo l’uomo nella storia dell’arte. Nessuno però lo aveva reso protagonista assoluto, donandogli anche la “parola”. Nel libro “La mia storia nell’arte. Ritratti di cani memorabili”, sono gli stessi quattrozampe rappresentati a raccontare le storie dei dipinti di numerosi artisti dal ‘400 in avanti. Da Piero della Francesca a Manet, da Frida Kahlo a Andy Warhol, per citarne alcuni. In questa puntata di “Amico cane” ospiti due degli autori del testo, il professor Alessandro Giovanardi, storico e critico d’arte e Sabrina Foschini, curatrice del libro.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.