Da Varese all’Africa, i voli artistici e pindarici di Manghi

Il regista e documentarista presenta alcuni stralci delle sue opere più belle e sofisticate, impreziosite dall'utilizzo di una tecnica di derivazione cinematografica

Eugenio Manghi, esperto regista e documentarista, presenta al CineAmando alcuni dei suoi gioielli, realizzati con tecniche di ripresa innovative, virtuosistiche, di derivazione cinematografica. Dal fiume Zambesi al Sacro Monte di Varese, dai segreti della savana a quelli dell’architettura storica e religiosa incastonata nel cuore (misconosciuto) della Valcuvia.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.