Natale con Frankie

Dettori incanta a Mondo Galoppo, facendo un bilancio del suo mezzo secolo, compiuto il 15 dicembre, e guardando al futuro, senza dimenticare di mandare un messaggio ai ragazzi che inseguono il sogno di diventare fantini

La puntata numero 77 di Mondo Galoppo coincide con il Natale e non c’è occasione migliore per trascorrere la sera del 25 dicembre con un re del galoppo come Lanfranco Dettori.
Il fantino, che ha compiuto 50 anni da dieci giorni appena, interviene in trasmissione, collegandosi da Newmarket, per festeggiare insieme a Filippo Brusa e Gian Marco Zanzi, per parlare delle sue prospettive («vorrei stare in sella così a lungo, come è riuscito a fare Lester Piggott») ma anche per ricordare qualche momento intenso della sua infanzia: «Papà Gianfranco mi ha messo a cavallo quando ero ancora piccolissimo, poi, a sei anni, mi ha spedito al Cil, centro equestre attaccato a San Siro: ricordo soprattutto un freddo cane e piangevo perché mi si gelavano le mani. Due anni dopo, è arrivata la mia prima cavalla: un pony di nome Silvia».
La puntata di Natale si chiude con il messaggio di Frankie ai tanti ragazzi – e alle ragazze, come l’ottima allieva fantina Sara Del Fabbro – che sognano di avere un avvenire sicuro nel mondo del galoppo: «Nel nostro sport, la cosa più importante è amare il cavallo, questo bellissimo animale con cui condividiamo la nostra vita, giorno e notte. Per diventare bravi fantini serve stile e duro lavoro ma soprattutto è indispensabile l’amore per i cavalli».

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.