“La psicanalisi non normalizza, valorizza le diversità”

Nel percorso di Erika Minazzi, che ci conduce a un'approfondita analisi dell'analisi, all'esplorazione della terapia, scopriamo quanto preziose siano le apparenti anomalie che ci rendono unici

In comune abbiamo…che non abbiamo nulla in comune.

Parte da questo presupposto Erika Minazzi, nella sua nuova Pillola di Psicologia (puntata numero 29 di un ciclo costruttivo, affascinante e accessibile a tutti): compito del professionista, spiega la dottoressa, non è uniformare le identità, ma valorizzare le unicità. E farci comunicare con esse.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.