Riforma Sanitaria, tra vertice e paziente

La giunta di Regione Lombardia ha dato via libera all'ulteriore evoluzione del sistema sociosanitario, alla luce delle nuove esigenze e delle criticità riscontrate durante la pandemia. Pronte risorse ingenti per la creazione di nuovi sistemi organizzativi e per l'assunzione di nuove figure professionali

Approvata dalla giunta regionale, la Riforma del Sistema Sociosanitario lombardo si appresta a varcare la soglia prima della Commissione e poi del consiglio regionale, in vista della approvazione definitiva.

Con l’aiuto del presidente della Commissione Sanità, Emanuele Monti, e della presidente di CAOS Adele Patrini, cerchiamo di capire in cosa consistano i principali elementi di novità da due punti di vista: quello istituzionale e quello del mondo associativo.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.