fbpx

Zambia, la terra del sorriso

Lettera dallo Zambia. Una terra bellissima che tanti italiani stanno provando a rendere un posto migliore.

One Zambia, One Nation. Uno Zambia una nazione. Sembra il motto di una radio, il ritornello di uno spot pubblicitario. Invece questa frase racconta tutto quello che c’è alle spalle di una terra bellissima, così lontana, così diversa da noi. Lo Zambia si trova nella parte meridionale dell’Africa, lontano dagli oceani e con quella forma a mezzaluna che tocca, si unisce e si interseca tra altri mondi dello stesso continente nero. Un paese senza guerra. Quasi un’anomalia considerando cosa succede in quella parte del mondo, ma l’unità del paese conquistata nel 1964 regge nonostante la povertà, le malattie e la corruzione siano una costante di vita per tutti. Sembra quasi impossibile che su questa lunga distesa di sabbia, rossa come una palla infuocata, la vita esista davvero. Inesorabile, inarrestabile come la culla da cui tutto questo è nato. Il fiume Zembesi è una sorta di brodo primordiale che con il suo corso ha creato l’essenza dell’esistenza per migliaia e migliaia di chilometri ed è stata la casa, persino di noi italiani.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.