Gallarate, HIC: la cultura è qui

Presentato ufficialmente il progetto culturale di ampio respiro che vede Museo Maga e Biblioteca Civica condividere spazi, gestione e progetti

Gallarate, la cultura è qui. Presentato ufficialmente HIC, il progetto culturale di ampio respiro che vede Museo Maga e Biblioteca Civica condividere spazi, gestione e progetti.  Non a caso la scelta di battezzare questo nuovo e moderno hub della cultura HIC, che in latino ha una doppia valenza: significa qui, riferito al luogo; e questo, riferito alla persona.  Dunque, nasce una nuova casa della cultura, dove chiunque potrà sentirsi protagonista.

 

Nei fatti, termineranno a breve i lavori per la realizzazione dei locali che ospiteranno la biblioteca e- dunque – prenderà il via il trasferimento dei volumi della sezione adulti e della sezione arte dalla vecchia sede di piazza san Lorenzo al Maga. La biblioteca Majno continuerà ad ospitare i libri dedicati alla storia locale e ai bambini. 

 

Il 29 maggio, invece, verrà inaugurata la mostra dedicata all’impressionismo, che rimarrà aperta per un anno e che verrà affiancata da una seconda mostra: Historia, di Francesco Bertocco. In estate, poi, prenderà il via una collaborazione con il conservatorio Puccini. Primo appuntamento in programma, il concerto con Bruno Canino, evento pensato proprio in connessione con la mostra sull’impressionismo. 

 

 

Altro interessante progetto, quello della Young Academy, finanziato da Regione Lombardia e volto a sostenere i giovani nello sviluppo delle loro abilità artistiche.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.