Giochi di luce al Battistero di Velate

Un articolato progetto artistico espositivo sarà inaugurato il prossimo due febbraio

Sarà inaugurata il due febbraio, dunque alla Candelora, la mostra SEME DI LUCE, al Battistero di Velate. Un progetto artistico di ampio respiro, curato da Carla Tocchetti e che pone al centro dell’attenzione la luce in ogni sua espressione e in ogni sua sfaccettatura.

L’esposizione, nei dettagli, ospita le installazioni luminose di artisti di varia provenienza: il duo monzese Elisabetta Bosisio e Maria Teresa Bolis propone – in particolare –  il “Fiore della Vita”, un’opera posizionata come altare, ispirata a uno studio di Leonardo da Vinci come modello di struttura molecolare.

La mostra rientra nell’ampio calendario di iniziative che l’amministrazione propone e appoggia in tutti i quartieri della città. Per rendere Varese sempre più bella e più viva.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.