fbpx

Linee e scacchiere. A Varese le geometrie di Scully

L'artista americano espone fino a Gennaio a Villa Panza e lascia, in seno alla collezione permanente, una delle sue opere più rappresentative

Le linee variopinte di Sean Scully illuminano Villa Panza, grazie alla personale dedicata all’artista irlandese di nascita, americano d’adozione, tra i più famosi e ammirati interpreti di un cromatismo geometrico, evocativo e quasi sfacciato, appariscente almeno quanto conturbante. 80 le opere in mostra. A chiudere il suggestivo percorso, “Looking Outward”, realizzato in vetro e destinato ad entrare nella collezione permanente di Biumo, ulteriore tassello di un mosaico che il Conte Panza aveva voluto dedicare ai più creativi e interessanti artisti statunitensi.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.