Acqua Cassano, Dabraio:”Ripristinato servizio al 100%”

La sostituzione della cabina di media tensione di ieri sembra aver riportato alla normalità la distribuzione dell'acqua in tutte le case di Cassano Magnago. "Nessuna segnalazione stamattina da parte dei cittadini" conferma il neo assessore ai Lavori Pubblici Rocco Dabraio messo subito alla prova ad inizio mandato. Nel frattempo si calcolano i danni che il mancato approvvigionamento idrico ha portato a cittadini e ad attività commerciali.

A Cassano Magnago torna l’acqua in tutta la città dopo un week end di passione e l’ultimo intervento di ieri all’impianto idrico. “Nessuna segnalazione stamattina da parte dei cittadini”, comunica il neo assessore ai Lavori pubblici Rocco Dabraio messo subito alla prova all’inizio del suo mandato, a conferma che il servizio è stato ripristinato al 100%.

“Non è stato facile recuperare un pezzo così particolare”, continua Dabraio riferendosi alla cella di media tensione che è stata sostituita, “nella sfortuna siamo stati fortunati ad averlo recuperato in tempi relativamente brevi”.

Ripercorrendo la dinamica dell’accaduto, da sabato 30 luglio quando gran parte della città rimaneva all’asciutto, l’assessore riconosce la disponibilità e l’intervento tempestivo dei tecnici di Alfa in collaborazione con Enel e con l’amministrazione comunale. Preziosa l’attivazione della Protezione civile.

“Ci avvarremo di un legale per capire se c’è la possibilità di richiedere i danni e nel frattempo sentiremo i nostri concittadini e le attività commerciali…”.

Dabraio conclude:“La rottura di una cella di media non è un guasto che avviene tutti i giorni…Valuteremo comunque insieme ad Alfa quali potranno essere gli eventuali piani B per poter ripristinare il servizio idrico nel minor tempo possibile”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.