Cassani: “A Gallarate RSA sane e sotto controllo”

Tamponi a tappeto al Camelot. Grazie alla collaborazione del centro prelievi  Synlab, tutto il personale medico verrà sottoposto al test. "Le tre residenze per anziani della città stanno lavorando bene, nel totale rispetto delle regole", dice il sindaco

Tamponi a tappeto al Camelot di Gallarate. Grazie alla collaborazione del centro prelievi  Synlab, tutto il personale medico verrà sottoposto ai controlli, rendendo ancora più capillare e preciso il controllo all’interno della RSA. 

 

Dunque, raffica di tamponi per mantenere alto il livello di sicurezza nella struttura, dove attualmente non si sono verificate morti a causa del virus. Grazie anche alle misure di prevenzione presentate dall’amministrazione comunale a fine febbraio e adottate da tutte le tre RSA cittadine già ai primi di marzo . “Non abbiamo avuto un aumento del numero di decessi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno” – dice il direttore Caterina Putzu.

 

“Ringrazio le RSA cittadine per la loro preziosa collaborazione” – aggiunge il sindaco della città Andrea Cassani. 

 

Ci siamo dotati di tablet per permettere ai pazienti di rimanere in contatto con i loro familiari. Ci rendiamo conto del disagio, ma chiediamo a tutti collaborazione. 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.