Pista, il sindaco: “Da AEVV una sola proposta. Carissima”

Davide Galimberti risponde a distanza a Giovanni Chighine, amministratore dell'azienda che sta costruendo il nuovo Palaghiaccio. E chiarisce: "Noi pronti a investire, non a sprecare"

Di proposta ne è arrivata una sola ed era insostenibile.

Il sindaco di Varese, Davide Galimberti, risponde così alle parole di Giovanni Chighine, amministratore dell’azienda che sta costruendo il nuovo palaghiaccio e che nei giorni scorsi,  a Rete55, aveva raccontato di una possibile soluzione al problema della pista provvisoria (per riascoltarlo, clicca qui).

A questa, sostiene l’a.d. di AEVV Impianti, si aggiunse poi una seconda opportunità, meno costosa. Entrambe, però, furono scartate.

Oggi la replica del primo cittadino, che conferma la prima, smentisce la seconda e indica una linea tra quel che vede come investimento e ciò che considera spreco.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.