Rapinatori di slot, l’incubo è finito

I Carabinieri di Varese hanno concluso questa mattina la maxi operazione “Beverly” delle rapine nelle Sale Slot…

Fine dei giochi. In manette i rapinatori delle Sale Slot. Alle prime luci dell’alba i Carabinieri di Varese hanno dato esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per 8 persone. 4 sono i componenti della gang già arrestati il 16 ottobre scorso nell’ambito dell’indagine “Beverly”. A loro si aggiungono altri due membri del gruppo criminale, il fratello maggiore del capo ed un pregiudicato di Garbagnate Milanese, entrambi 35enni e coinvolti in prima persona in altre tre rapine commesse alla sala slot Planet di Bisuschio e ai danni di due esercenti di Garbagnate, la titolare del negozio Oro in Euro e il proprietario del bar Factory Cafè. Ai domiciliari invece i genitori del capo della banda, con l’accusa di aver illecitamente detenuto ed occultato due pistole con matricola, abrasa, un fucile da caccia e munizioni di vario calibro consegnate ad un vicino di casa.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.