Il Patto di AIME: “Tasse azzerate e larga alleanza”

Il direttore Gianni Lucchina presenta i contenuti del documento strategico partorito ieri dalla presidenza dell'associazione: uno sforzo comune per uscire dalla palude

La situazione è critica, l’orizzonte incerto. Ma le istituzioni devono muoversi per tempo, in maniera coordinata e solidale, contando su un’Europa più presente e davvero comunitaria e su uno Stato più amico e meno mastino. La presidenza di AIME, associazione datoriale dichiaratamente europeista, ma prima di tutto pragmatica, si dice convinta che, con il contributo di tutti, usciremo da questa virulenta palude. Comuni, Regione e Governo devono rinunciare alla tassazione relativa al periodo di chiusura; le associazioni di categoria e le imprese devono unire le forze per risollevarsi e proteggere i propri lavoratori.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.