“Non prendeteci per il mulo”

Confartigianato rispolvera l'antico slogan. Valido oggi come allora

Nel 2006 la campagna degli artigiani varesini fece scalpore in tutta Italia. Al grido di “Non prendeteci per il mulo”, l’associazione di categoria spronava la politica a dare risposte sui nodi del momento (tasse, burocrazia, ecc..). Oggi la situazione non è cambiata granché. Forse perché tutto si è trasformato. Tranne la politica.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.