“Nuove regole per una banca trasparente e solidale”

Il segretario generale First Cisl, Riccardo Colombani: "Questionario unico, in capo a Consob, per profilare i clienti in maniera condivisa e presenza in banca di un consulente finanziario che misuri il livello del servizio sul piano della qualità. Sono solo due delle proposte a corredo del manifesto presentato dal sindacato"

Reduce dalla giornata varesina dedicata all’Educazione Finanziaria, il numero uno della First Cisl Riccardo Colombani interviene a Rete55 sui punti centrali che caratterizzano il manifesto a tutela di lavoratori e risparmiatori elaborato dal sindacato.

Al centro dell’attenzione, le nuove regole sul questionario Mifid e sulla figura del consulente interno. Altrettanto importanti, materie che la First ha più volte rilanciato: la responsabilità dei vertici che hanno crisi e fallimenti, lo stop alle pressioni commerciali che inquinano il rapporto tra lavoratore e cliente, l’asticella massima al compenso dei top manager e il ritorno a una dimensione umana e sociale del sistema bancario, strettamente legata alla sopravvivenza degli sportelli.

Qui la breve chiacchierata tra Colombani e Matteo Inzaghi.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.