“Soldi senza precedenti. L’Italia si dimostri all’altezza”

Veronica De Romanis, economista e ospite del Sogno che Va di Rosario Rasizza, si sofferma sugli stanziamenti europei del dopo Covid e avverte: "Siamo abituati a sprecare le risorse in misure elettorali e assistenzialiste. Ora servono misure serie"

Ospite del #SognocheVA di Rosario Rasizza, l’economista Veronica De Romanis non fa sconti al governo Conte e insiste sulla necessità di guardare ai fondi messi a disposizione dall’Europa come un’occasione storica per dimostrarsi maturi, costruttivi e, soprattutto, responsabili.

Per la prima volta, spiega De Romanis, l’Italia passa dal ruolo di contributore a quello di beneficiario netto e anche per questo la trattativa con chi, come Francia e Germania, continua a versare più di quanto ricava, necessita di interlocutori autorevoli.

Il punto cruciale, insiste, sta nell’utilizzo che faremo di tutti questi soldi e di questo apparente vantaggio. L’esperienza, purtroppo, è costellata di misure elettorali, assistenzialiste, che prima del Covid hanno dilapidato risorse pubbliche aumentando il debito senza favorire la crescita. Ci dimostreremo recidivi?”

La parola d’ordine, chiosa l’economista, è riformare. Scuola, pubblica amministrazione, digitale, rapporti di lavoro. E’ qui che l’Italia si gioca la sua grande scommessa.

Nello Speciale di Rete55 in onda sabato 27 Giugno nell’ora dei TG potrete ascoltare integralmente l’intervento della dottoressa De Romanis.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.