Alitalia, l’eterna zavorra

La vittoria dei NO al referendum suona come l'ennesima sconfitta di una "impresa" sciagurata

Speravamo di vederla decollare, ma non c’è speranza. Alitalia sconta un pacchetto di limiti atavici: scarsa competitività, incapacità manageriale, capricci sindacali. Il referendum con cui i lavoratori hanno bocciato il piano di risanamento, segna il de profundis della compagnia di bandiera. Rievoca le tappe di un lungo, irritante stillicidio. E spinge i contirbuenti ad auspicare un drammatico, quanto liberatorio, epilogo.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.