fbpx

Ponte… inaccessibile. Il parcheggio è una chimera

Genitori e medici lamentano il disagio quotidiano di alcuni dei bambini che devono ricorrere alle cure, delicate e necessarie, del day hospital dell'Ospedale Del Ponte, ma che arrivano in forte ritardo a causa dell'incubo della sosta

Bambini malati, bisognosi di cure costanti, attesi in ospedale ma imbottigliati nel traffico, a caccia di un posto auto. Accadeva questa mattina, a Varese, dove Rete55 stava realizzando uno speciale dedicato al day hospital oncoematologico dell’Ospedale Del Ponte, che verrà trasmesso sabato e dove medici e parenti dei piccoli si sono lasciati andare ad un comprensibile sfogo. Ogni giorno, per tante famiglie, raggiungere piazza Biroldi somiglia a una missione impossibile. Spesso i piccoli destinati al day hospital sono affaticati, non possono permettersi sforzi, né, tanto meno, lunghe camminate nello smog. Quando verrà pronta l’area di sosta attualmente in costruzione? E soprattutto: basterà?

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.