“Centrodestra in piazza… Con un giorno di ritardo”

Francesco Tomasella, portavoce del Comitato Varese Libera, critica gli esponenti di Lega e Varese Ideale, che oggi hanno manifestato a fianco delle associazioni e dei sindacati: "Siete colleghi di chi ci fa chiudere"

Lega e Varese Idale hanno sbagliato giorno“.

Possiamo sintetizzare così l’affondo di Francesco Tomasella contro gli esponenti di centrodestra che oggi, mercoledì, hanno preso parte alla manifestazione organizzata dalle associazioni di categoria nel centro di Varese.

Reduce dal pienone di ieri in piazza Montegrappa (per rivedere il servizio sulla mobilitazione di martedì sera, clicca qui), il portavoce del Comitato Varese Libera stigmatizza la scelta di politici come il consigliere regionale Giacomo Cosentino (Lombardia Ideale) e i consiglieri comunali Marco Pinti (Lega) e Stefano Clerici (Varese Ideale).

“Otto giorni fa – scrive – ero sotto al Palazzo della Regione per dare man forte ai commercianti, colpiti dalla decisione, tutta lombarda, di anticipare la chiusura dei locali alle 23 (limite poi anticipato alle ore 18 in tutta Italia). Oggi vediamo i colleghi di partito di chi, a Milano, ha contribuito a quella decisione, manifestare a fianco di quegli imprenditori che le scelte regionali hanno contribuito a danneggiare”.

Da qui la caustica chiosa: “Consiglio ai commercianti di scegliere meglio i loro amici“.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.